Rocca di Mezzo

Rocca di Mezzo è un comune appartenente alla Comunità Montana Sirentina, con i suoi oltre 1.500 abitanti rappresenta un centro turistico d’eccellenza del nostro territorio, dove è possibile esplorare la montagna circostante sia d’inverno sia d’estate, con ascensioni ai monti Rotondo, Velino, Puzzillo, Morrone e Cornacchia.

Situata in una posizione quasi centrale nell’altopiano delle Rocche, all’interno della catena del Velino-Sirente, a breve distanza dalle due stazioni sciistiche di Campo Felice Ovindoli. I primi insediamenti umani della zona risalgono all’età paleolitica, come testimonia il ritrovamento nei Piani di Pezza e in Val d’Arano di stazzi utilizzati da pastori, provenienti dal Fucino e dalla Valle dell’Aterno. In epoca preromana la porzione di altopiano integrato nell’attuale comune di Rocca di Mezzo apparteneva alla popolazione italica degli Equi. Fanno parte del territorio del comune di Rocca di Mezzo anche i Piani di Pezza. Oggi Rocca di Mezzo rappresenta uno degli agglomerati urbani più sviluppati della zona, metà di molti turisti appassionati della montagna.